About me

Sono a bordo di un battello sul Lago Maggiore, ho una piccola Olympus in mano che mi accompagna in tutte le gite, il mio zainetto Invicta a righe immancabilmente sulle spalle con dentro il mio pranzo al sacco. Scatto una foto al lago, orribilmente in controluce.


Erano la fine degli anni '80 e questo è il mio primo ricordo che ho con in mano una fotocamera, avevo circa otto anni.

Da lì a farne una professione il passaggio mi sembra perfettamente naturale ma se ci penso bene nel mentre sono successe tante cose. Sono uscito dalla mia zona di confort passando attraverso attimi di delusione e panico. Ho dovuto convincere i miei che rinunciare ad un lavoro sicuro per inseguire la mia passione fosse una mossa geniale, ma prima di convincere loro ho dovuto raccogliere tutto il coraggio possibile per convincere me stesso.

Ho studiato, seguito corsi e workshop, sperimentato e investito molto, anche se credo non sia mai abbastanza, ogni giorno sono alle prese con tecniche e tecnologie sempre nuove.


Fra tutte queste cose sono arrivate anche grandi soddisfazioni ed emozioni incredibili. Salire dieci secondi sul palco dell'Arena di Verona prima dell'arrivo dei Negramaro e vedere dalla loro prospettiva l'Arena illuminarsi e aprirsi in un boato della folla mi fa venire ancora la pelle d'oca.


Ho visto sposi commuoversi riguardando le fotografie del loro matrimonio e in questi anni ho conosciuto davvero tante persone speciali, una su tutte la mia compagna, Eleonora.


Ho fotografato e fotografo matrimoni, eventi, concerti, gioielli, imprenditori, modelle e coppie di innamorati. Mie immagini sono state pubblicate su Bride In Italy, Wired, Corriere Economia, Sole 24 Ore e Class. Ho collaborato con aziende come ADI, Etabeta Gioielli, Barley Arts, Torrevilla e Lanieri. Nel 2016 mi sono aggiudicato il secondo posto ai FIIPA Awards nella categoria Sport.


Se non fotografo, o non parlo di fotografia, viaggio, medito o sono in sella alla bici e a volte le tre cose coincidono.

Se avete bisogno di me o di qualche informazione in più scrivetemi a fabio@salmoirago.it o usate il form qui sotto (potete anche chiamarmi al 333.4564459 ma vi avviso non ho un rapporto meraviglioso col telefono).